Ancora tanta superficialità a farne le spese ancora un giovane calciatore

Ieri 2 febbraio  abbiamo appreso, con dolore,  che un giovane calciatore dell’  Atletico Boville  stava rischiando la vita per un grave infortunio occorsogli durante una partita del campionato provinciale allievi sabato 1 febbraio sul campo della A.S.D. Nuova Paliano. Renato, classe 1997, in una azione ha battuto l’addome contro il cordolo di cemento che delimita l’area di gioco e che sostiene la rete di recinzione. Ha subito tre operazioni urgenti, per limitare i danni di una emorragia interna, e nell’ultimo intervento, che è stato risolutivo per salvargli la vita, gli è stato asportato l’80% del fegato. Le ultime notizie sono di un miglioramento delle condizioni anche se è costantemente monitorato nel reparto di terapia intensiva di un ospedale romano. Purtroppo, la tragedia che ha toccato il calcio giovanile sei anni fa, e anche dopo, non è servita a sufficienza ad aprire le menti e a soffocare la superficialità. Vogliamo unirci in un abbraccio di speranza alla famiglia del giovane e alla Soc.  Atletico Boville, augurandoci che vengano presi, al più presto, seri provvedimenti affinché tali notizie non facciano più parte del mondo del calcio dilettantistico. Forza Renato tifiamo tutti per te!!  Il Presidente Delia Santalucia Bini