La Costituzione dell’Associazione

La nostra Associazione viene costituita il 20 marzo 2008 dopo la scomparsa di Alessandro Bini un ragazzo, che alle soglie dei quindici anni,  perse la vita, il 2 febbraio 2008, su un campo di calcio durante una partita di campionato Giovanissimi, a causa di un forte impatto contro una maniglia di un rudimentale impianto di irrigazione posto a soli 70 cm dalla linea del fallo laterale ed ad una altezza di circa 150 cm.  Da subito la consapevolezza che nessun soccorso lo avrebbe potuto salvare, ma la determinazione di portare alta la voce per fare in modo che a  nessun altro ragazzo potesse accadere quanto successo ad Alessandro. Nessuna norma osservata, standard di sicurezza  inesistenti, questo il quadro che emerse non solo sul campo dove successe il fatto, ma su circa il 90% degli impianti sportivi esistenti dove si praticava sport a livello amatoriale e dilettantistico. Nei giorni successivi, all’accaduto, ci mettemmo alla ricerca di una associazione che potesse avere la finalità di tutelare chi pratica sport giovanile, sollecitando le società sportive ad una attenta analisi, a livello strutturale, del loro impianto, ma anche finalizzata a coinvolgere gli enti istituzionali locali e sportivi. Ebbene con nostra meraviglia non ne trovammo neanche una su tutto il territorio nazionale. Da qui la nascita dell’Associazione Alessandro Bini O.N.L.U.S.  per la Sicurezza nello Sport.